Benvenuto su Community - blogger

In questo blog vengono trattati argomenti quali informatica, blog, blogger e risorse utili. Sono benvenuti suggerimenti, proposte, idee e commenti da parte vostra, per fare in modo che questo blog sia anche il vostro blog.
N.B. Nella Sezione "Il vostro blog" viene pubblicata una serie di post inerenti i blog / siti dalla nascita al loro successo.
Se vuoi quindi rendere migliore la gestione del tuo blog clicca su come gestire il vostro blog.

01 giugno 2009

√ Diffondi ed aumenta la visibilità del tuo ultimo articolo! Cambia il tuo punto di vista.

Prova a sovvertire per una volta il tuo modo di vedere le cose.....

E liberarti dai quei vincoli autoimposti a cui tutti noi siamo soliti farci direzionare.

Cosa voglio dire?

Pensaci.... in riferimento al titolo di questo post.

Quanto volte, prima durante e dopo il tuo ultimo articolo decidi e inserisci i tuoi link interni manualmente al tuo blog in maniera che il lettore possa visitare ulteriori articoli?


Praticamente, sempre.

Mi dirai: Ok cosa cè di sbagliato in questo?

La mia risposta è: niente di sbagliato.

Infatti il punto in questione è un altro.

E non è comune individuarlo in quanto la nostra tendenza nella vita come nel blog e di andare avanti e pensare positivamente che domani possa essere un altro giorno migliore.

Ma nella gestione di un blog tutto concorre a portare il tuo blog al successo e tale discorso non può essere applicato.

Gli articoli precedenti hanno una loro storia, una loro importanza.

Quali sono i post di cui sei sicuro ricevano più visite?

Tu già li conosci, li avrai monitorati con strumenti tipo contatori, widget nel blog, Google Analytics, ecc..

Cio che invece non sai è quante visite possa portare il tuo ultimo articolo.

Ma tu comunque linkerai con il tuo ultimo articolo gli articoli precedenti, quelli che hanno molti link (i link di tutti gli articoli precedenti) e delle posizioni e visite già consolidate. Pubblicizzerai i tuoi vecchi articoli.

E' vero non ce niente di sbagliato in questo.

Ma sono i post più freschi ed originali quelli che premia inizialmente google e sono quelli che tu devi maggiormente far visitare ai lettori per aumentare i tuoi commenti e farli diffondere con i link nella blogsfera.

Diffonderli più rapidamente per garantire una piu rapida crescita del tuo pagerank del blog, ottenuta con i tuoi ultimi articoli inizialmente a pagerank 0.

Quindi per farli conoscere meglio ai lettori che arrivano dai motori di ricerca mediante tutti gli altri post è il caso che con gli articoli già pubblicati sia linkato il tuo ultimo articolo!

Ora pensaci quante volte lo hai fatto?

Si in un blog tutti gli articoli dovranno concorrere a darti delle visite ed ad essere linkati degli ultimi articoli pubblicati.

Ma ora ti voglio porre un dubbio che anche io ho.

Non è forse il caso che tale piramide abbia la base verso l'alto ed il vertice verso il basso piuttosto che il contrario?

Hai mai provato a considerare tale caso dei link nei post raffigurato come in un quadrato dove tutti gli articoli hanno i loro link interni e non come in una piramide?

Non dovrebbe dare dei risultati migliori?

E' vero anche che con una piattaforma blogger farlo manualmente è una faticaccia (stampare tutti i post e dare un occhiata ai titoli ed ai tag)

Proverò comunque a riconsiderare la questione e vedere che risultati mi porterà.

Ma ora vorrei sapere da te cosa ne pensi e cosa suggerisci di fare?

2 commenti:

Enrico - Guadagno Su Internet 2 giugno 2009 00:27  

Ciao Pietro.

Io personalmente, con Wordpress, utilizzo alla fine di ogni post il plug-in related posts.

Questo vuol dire:
- come dicevi tu che all'interno del nuovo articolo saranno associati link ai vecchi articoli

- ma vuol dire anche che in alcuni dei vecchi articoli ci saranno dei rimandi a questo nuovo articolo.

Fino a qui si parla di una gestione automatica.

Per quello che riguarda la gestione manuale, invece, cerco di farlo, anche se la gestione manuale dei vecchi post non sempre è facile.

Lo faccio sempre in questi casi:

- aggiornamento di un argomento già trattato;
- quando sto scrivendo una serie di post correlati [generalmente, man mano che scrivo, aggiorno anche i vecchi];
- periodicamente rimetto mano sui vecchi post per ritoccarli ed ottimizzarli, in questo caso capita anche di aggiungere link a post più recenti.

La tua osservazione è condivisibile dal punto di vista teorica per dare maggiore visibilità ai post nuovi, ma trovo che sia abbastanza dispendiosa in termini di tempo.

Pietro - community-blogger 2 giugno 2009 10:32  

Ciao e grazie della visita Enrico.

Concordo pienamente su ciò che fai con wordpress (a breve passerò alla piattaforma wordpress e parte di questo problema sarà risolto).

Ma per chi ha invece la gestione dei link manuale come me, tale osservazione credo possa essere presa seriamente in considerazione.

Perchè questo. Nel recente aggiornamento del Pagerank di Google (maggio) il mio PR è passato da PR 2 a PR3 nel giro di un mese. E' questo grazie solamente agli ultimi post scritti che hanno ricevuti ottimi link esterni (meglio della settimana, ecc..) al punto da essere valutati PR 3 e 4. Sono probabilmente gli ultimi post che hanno fatto crescere il PR del blog ottenendo i primi punti di pagerank (partendo da PR 0 è più facile).

Che poi il lavoro e molto dispendioso è vero (un pò meno con i tag/etichette, si può iniziare a scegliere i post da li) ma credo possa portare veramente dei buoni risultati.

Ne vale la pena? Vorrei provare (dovro aggiornare gli ultimi post) e magari anche sbagliarmi Enrico. Ma l'ultimo aggiornamento del PR mi ha fatto molto pensare ....

Ciao.

Posta un commento

Vuoi lasciare un commento sull'articolo?


Se hai gradito l'articolo considera di leggere anche i prossimi post ricevendo i feed e seguire questo blog risparmiando il tuo tempo! Per ulteriori informazioni guarda questo video di spiegazione

Altri articoli che potrebbero interessarti:

  © Blogger template The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP