Benvenuto su Community - blogger

In questo blog vengono trattati argomenti quali informatica, blog, blogger e risorse utili. Sono benvenuti suggerimenti, proposte, idee e commenti da parte vostra, per fare in modo che questo blog sia anche il vostro blog.
N.B. Nella Sezione "Il vostro blog" viene pubblicata una serie di post inerenti i blog / siti dalla nascita al loro successo.
Se vuoi quindi rendere migliore la gestione del tuo blog clicca su come gestire il vostro blog.

30 maggio 2009

√ Lasciare il primo commento per generare discussioni e visibilità.

Questa volta ti vorrei parlare di quanto sia importante non solo commentare, ma di uno dei fattori che danno maggiore rilevanza ed importanza al tuo blog in relazione al commentare.

Come si capisce dal titolo: l'importanza del primo commento e quando farlo.

Su di ogni blog, che tratta di gestione del proprio blog, leggerai sempre e comunque di quanto sia importante commentare per svariati motivi.

Quindi per farti conoscere, avere maggiore visibilità, lasciare il tuo link (magari nei blog senza nofollow), ricevere visite (meglio se a tema con il tuo blog), stabilire amicizie importanti con i blogger, costruire un tuo brand, ecc...

Il tutto per far crescere la tua visibilità, la tua popolarità ed autorevolezza, il tuo pagerank, e di conseguenza le tue visite ed il tuo blog.

Si è vero sai già che il commento non deve essere lasciato forzatamente per ottenere tali vantaggi. Questo non è conveniente per tanti motivi. Il principale e perdere/non acquisire la stima e la credibilità dai lettori e dai blogger che potrebbero portarti nel tempo ad ottenere ciò che meriti. Sarà quindi una grande occasione persa.

Questo blog non ha di certo ottenuto un Pagerank 3 per le visite del motore di ricerca Google, (il blog per google è giovane ed oggetto a valutazione e la nicchia trattata non è tra le migliori) ma per i link e le visite a tema di blog anche importanti da me avuti in maniera naturale e spontanea, mediante i commenti,  cercando di rimanere sempre coerente con me stesso e con il tema del blog.

Ma ora vorrei portare la tua attenzione su ciò che ho constatato per esperienza personale.

Agli inizi di questo blog (premetto che non sono solito a lasciare numerosi commenti) commentavo in vari blog lasciando il mio commento.

Solitamente il commento seguiva l'onda di una discussione già avviata ed era del tipo “si sono d'accordo con quanto detto” “ottimo post, interessante il punto, ecc...”.

Anche se fatto in maniera naturale, spontaneae sentita, tale tipo di commenti non portavano quel vantaggio principale di cui sopra ti ho parlato.

Questo perchè tale commento non porta niente di nuovo alla discussione già avviata dalla domanda del blogger autore dell'articolo, e successivamente proseguita da altri commenti dei lettori.

In breve non si distingue dagli altri commenti, non desta interesse, a volte al punto di non produrre (neanche volendo da parte del blogger) alcuna risposta se non del tipo “grazie, mi fa piacere, sono d'accordo con ...”

Non porterà alcuna visita al tuo blog neanche da parte del blogger autore del post.

Penserai: cosa significa adesso mi dirai che non devo più lasciare commenti di questo tipo?

Assolutamente no!

Tale tipo di commenti e giusto farli perchè sono sentiti dal lettore, perchè fanno parte di quel discorso di comunità e di partecipazione, di risposta che si vuole generare in ogni blog, e danno un idea del pensiero dei lettori sull'articolo pubblicato.

Ma quando lasci un commento, non farlo frettolosamente e non fermarti solamente al pensiero “si il post mi è piaciuto, sono d'accordo, e interessante quel consiglio, ecc...”.

Rifletti, e se puoi aggiungi un “ma...”. Prova a vedere cosa manca in quell'argomento su cosa non sei del tutto d'accordo, proponi un qualcosa di nuovo.

Distinguiti dal resto dei commenti e sposta il discorso su di un qualcosa che è da approfondire o che non è stato trattato.

Anche nei commenti nei blog altrui devi generare valore.

Leggi l'articolo appena pubblicato (con i feed, reader, con il tuo blogroll ecc.) e lascia uno dei primi commenti (meglio il primo) interessanti, che come ho detto generi valore, che ti distingua, in blog che ricevono numerosi commenti.

Tutti gli altri commenti non saranno relativi solamente all'articolo, ma anche al dubbio che hai posto e che ha destato interesse.

Si tratta di fare semplicemente uno sforzo in più, lasciando un commento interessante in maniera naturale e spontanea, solamente se hai qualcosa di più da dire.

Avrai l'attenzione del blogger e degli altri lettori. Di conseguenza, avrai il beneficio di far conoscere maggiormente il tuo blog per l'interesse che hai destato nel primo commento con tutti vantaggi sopra elencati.

Questo, per esperienza personale in maniera del tutto casuale, mi è successo una volta in un blog dalle molte letture è ciò ha generato numerosi commenti e delle visite.

Ed ora cosa pensi, hai mai preso in considerazione tale suggerimento? Prova ora tu a lasciare un commento o a spostare la discussione su di un altro argomento correlato al tema dell'articolo.

4 commenti:

Seo Guru 31 maggio 2009 20:03  

:D

Eccolo il primo commento al tuo ottimo post!

Per confermare e anzi sottolineare con forza quanto dici, e cioè che occorre produrre un qualche valore anche nei commenti che si lasciano in giro.

In questo senso la questione del link (nofollow e dofollow compresi) perde valore in quanto tale... si tratta di una semplice firma, in fondo.

Occorre imparare a disinteressarsi dell'idea 'old style' del link nel commento come metodo di ranking e sarebbe bene invece considerare meglio, valorizzare, la funzione originale del commento, cioè la creazione di relazioni di scambio (idee, competenze, punti di vista).

E la firma come un semplice metodo di oggettivazione di quel tipo di relazione.


Che poi 'partecipare al dibattito generale' sia funzionale alla stimolazione del traffico... viene da sè.

Ma per motivazioni meno banali del semplice 'link in più' che si può sperare di ottenere commentando un bel blog.

Per seguire la falsariga dei tuoi suggerimenti ti chiedo: conosci il 'social per i commenti' per eccellenza, Disqus.com ?

Andrebbe valutato, in certe particolari occasioni implementarlo può costituire un valore aggiunto perfino superiore alla gestione nativa dei commenti della nostra stessa piattaforma.

O sicuramente può offrire una validissima alternativa per quelle applicazioni che non prevedono i commenti.

Gabriele 31 maggio 2009 21:55  

Ma perché no, lasciare un commento è piacevole quasi quanto per chi lo riceve. Dopotutto se non si lasciano commenti come si fa a riceverne? :D

Bell'articolo.

Pietro - community-blogger 1 giugno 2009 22:01  

Seo Guru: Grazie mille del complimento sull'articolo e del tuo "primo commento".

Pienamente d'accordo su ciò che dici. Da quando ho aperto questo blog (neanche un anno) ho notato che solitamente nei commenti sui blog che leggo (blog che consigliano, aiutano a fare qualcosa) traspare una evidente innaturalità nel lasciare il commento.

Questo per tanti motivi e non solo per ingraziarsi il favore del blogger. Molti commentano quasi con disagio nel dire la loro, se non è del tutto in linea con il parere del blogger espresso nell'articolo. Non è mai una discussione alla pari. Blogger=maestro - Utente=alunno. E credo sia sbagliato.

Se vuoi far emergere il meglio da entrambi le parti bisogna mettere in campo come dici relazioni di scambio (idee, competenze, punti di vista) senza paura che il "maestro" ti riprenda. Anzi con un commento interessante (se poni un dubbio) ti prenderà più in considerazione.

Nella vita le discussioni sono all'ordine del giorno, mentre nei blog non è così.

E' un fenomeno cui ne và capito il perché.

Disqus lo avevo visto in qualche blog, ma chiedeva la registrazione e non ho mai approfondito in quanto sembrava la solita newsletters. Ho dato uno sguardo e penso che sia interessante per per uno scambio di relazioni con i commenti (community - forum) e positivo anche per i blog (mi sono registrato e lo proverò nel redirect di questo blog che andrà su piattaforma wordpress). Ma perchè non pubblicizzarlo meglio in italiano prima del box commenti come si fà per l'iscrizione ai feed spiegandone i vari vantaggi compreso quello che i commenti vengono indicizzati?

Grazie per avermelo fatto notare.

Pietro - community-blogger 1 giugno 2009 22:29  

Gabriele: Bisogna capire perchè non tutti la pensano come noi. Commentare dovrebbe essere visto come una interazione positiva che tra l'altro va ad aumentare la visibilità di entrambi e non come una azione che va a favore di una delle due parti.

Posta un commento

Vuoi lasciare un commento sull'articolo?


Se hai gradito l'articolo considera di leggere anche i prossimi post ricevendo i feed e seguire questo blog risparmiando il tuo tempo! Per ulteriori informazioni guarda questo video di spiegazione

Altri articoli che potrebbero interessarti:

  © Blogger template The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP