Benvenuto su Community - blogger

In questo blog vengono trattati argomenti quali informatica, blog, blogger e risorse utili. Sono benvenuti suggerimenti, proposte, idee e commenti da parte vostra, per fare in modo che questo blog sia anche il vostro blog.
N.B. Nella Sezione "Il vostro blog" viene pubblicata una serie di post inerenti i blog / siti dalla nascita al loro successo.
Se vuoi quindi rendere migliore la gestione del tuo blog clicca su come gestire il vostro blog.

23 maggio 2009

√ Strategia su come utilizzare le keyword.

Questo post nasce da un commento di un lettore sull'articolo “Vuoi maggiore traffico? Scegli le keyword con Google keyword tool

Stralcio del commento: "rimane sempre il problema di usare keywords "strategiche" mantenendo leggibilità e tema"

Keyword “strategiche”? Mmm...

Nell'articolo ho scritto di come scegliere le migliori keyword che possono portare, in quel momento, per il tuo blog il maggior traffico “possibile”, quindi reale e non potenziale per il tuo blog.

Attaccare i motori di ricerca con keyword tipo “calcio” e "musica” se non hai una grande considerazione da google, un PR alto ed un blog a tema non conviene. Potenzialmente potrebbe portarti centinaia, migliaia di visite se ti piazzi nella prima pagina di google con quella parola.

Ma dico potenzialmente......

Ma è fattibile?

No, non subito.

Sarà Google a fartelo capire, quando con quella keyword ad es. con il termine “calcio”, anche se non del tutto volutamente e strategicamente, ti piazzi nelle prime tre/quattro pagine del motore di ricerca. A quel punto puoi valutare di cambiare il titolo e ed il contenuto del tuo post, e inserire un tag description per attaccare con quella parola il motore di ricerca.

Ma vengo al punto perché ho citato “volutamente e strategicamente”?

Perché ciò sarà possibile se si opera in un altra maniera, dunque strategicamente

Quindi non dovra essere costruito l'articolo per la keyword o keyphrase ma l'intero blog o gran parte di esso per tale keyword!

Cosa significa?

Che devi usare degli accorgimenti per fare di una keyword la base di una serie di keyphrases

Ce ne sono molti di accorgimenti che i SEO conoscono (perdonami il SEO, non voglio di certo ritenermi un esperto)

Ne citerò alcuni come:
  • scegliere una keyword che riporti un volume di ricerca superiore a 400 ricerche giornaliere;
  • quanto alla concorrenza nelle serp, possibilmente per esperienza personale, ti puoi piazzare bene anche con 2.000.000 di pagine (meglio non superarle);
  • fare post compresi tra le 300 e le 500 parole (sono molto apprezzati da Google);
  • mantenere una keyword density (rapporto numerico tra la keyword e le parole dell'articolo) non superiore al 8% (meglio il 6%);
  • linkare spesso la home del blog;
  • inserire ovviamente la keyword, anche in grassetto, in tutti gli articoli del blog a tema ,mantenendo la leggibilità del contenuto e senza forzare troppo (altrimenti potrai essere penalizzato);
  • Usarla come link nei post su siti di article marketing o comunicati, e firme dei forum.
Questi sono le strategie principali che dovrai adottare.

Ma non è tutto qui....

Infatti, per fare in modo che tale keyword, (sempre avendo molta pazienza) possa piazzarsi nelle prime pagine devi possibilmente applicare tali suggerimenti, rispettando però alcune condizioni, di seguito elencate. 
  • Il tuo blog dovrà riportare nel nome e nella url tale keyword (meglio nuovo ed aprire il blog con una base di almeno una decina, anche brevi, di articoli);
  • tale keyword dovrà essere presente in tutti gli articoli, in maniera del tutto naturale, e spesso nel titolo accompagnata anche altre parole rilevanti che formino delle keyphrase;
  • tali frasi (sempre con la keyword) dovranno essere presenti spesse volte nel blog in maniera equilibrata, per poter lavorare inizialmente su più frasi composte da due tre keyword.
Come ho detto, con alcune frasi ti potrai piazzare nelle prime cinque sei posizioni delle serp dei motori di ricerca che vi porteranno molto traffico.

Dopo, e solamente dopo, quando sarete nelle prime pagine con una keyword potete rischiare di attaccare gradualmente il motore di ricerca con quella keyword che avete scelto inizialmente.

Capisco che travate somiglianza con la tecnica chiamata keyword sniping (arrivare nei posti alti delle pagine dei motori di ricerca con una keyword poco cercata allo scopo di guadagnare abbastanza con un sito o autoblog). Però parlavo di blog da gestire con passione e non di una serie di autoblog che rimangono li solo per i motori di ricerca facendo arrivare guadagni.

Va bene, d'accordo ho capito... non hai un blog del tutto a tema con la keyword che ti piace, che abbia nel titolo e nell'url tale chiave di ricerca, e non ti và di ricominciare ad aprirne uno nuovo?

Ok, allora puoi provare a usare una serie di post periodici.

Come?

Ad esempio nel mio caso potrei periodicamente (max cadenza bisettimanale) fare una serie di post tipo: “Sfondi per blog #1”, #2, #3, ecc... per rafforzare la keyword sfondi per blog che nelle prime cinque posizioni può portare molto traffico. Ma anche una serie di post che tratta un argomento vasto, (di solito guide) pubblicato in dieci 10 parti o capitoli.

Quindi, come vedi le possibilità ci sono, ma devi avere molta pazienza e dare vita ad una tua strategia, che porti gradualmente dei risultati poi da mantenere.
Hai altri suggerimenti o domande da pormi?
  

4 commenti:

Lo spippolatore 24 maggio 2009 14:42  

Wow...ho addirittura dato vita ad un post con il mio commento!!...:P
Grazie delle spiegazioni!!

Questo per me è ancora un argomento molto complesso...a dirti la verità per adesso stò mantenendo la "politica" di scrivere puntando solo a :
1 - qualità del contenuto
2 - leggibilità e chiarezza dei post

Pensando poi di fare come consigli te, e cioè di vedere con il tempo quali parole mi portano maggiori visite ed in futuro lavorare su quelle (che saranno quindi parole in "equilibrio" con il mio blog ed il mio modo di scrivere)

Il mio pensiero, però, è che "attaccare" i motori di ricerca con keywords che non siano a tema con il tuo blog sia sempre sconveniente, come dici te,infatti, queste parole ti potrebbero anche portare visite ma "deluderebbero le aspettative" dei visitatori, giusto?
Con "strategiche" intendevo parole che possono portare molte visite ma pur sempre nell ambito del tema trattato, e perdere di leggibilità è il rischio che si corre a voler usare a tutti i costi queste determinate parole al posto di altre, meno "redditizie", cadendo quindi in ripetizioni, banalità ecc..(quello che spieghi nei consigli SEO che hai citato).
Scusa se non sono molto chiaro e se sopratutto magari confondo quello che dici ma come ti ho detto è un argomento sul quale non ho ancora le idee chiarissime.
Cerco infatti di discuterne, come adesso, magari anche sparando delle assurdutà, per capirne sempre di più grazie a chi, come te, può darmi dritte e correzioni.

Pietro - community-blogger 28 maggio 2009 21:30  

I commenti, come ho già scritto in un post, sono uno spunto ulteriore ed importante per scrivere articoli graditi, anche perché sono generati dagli utenti. Si giusto, andare fuori tema e sconveniente per tanti motivi.

Nel meglio della settimana #2 ho segnalato un link interessante di Francesco Gavello "4 semplici modi per dare priorità ai tuoi contenuti" che spiega come uscire fuori tema su argomenti non propriamente del blog.

Segnala l'importanza nel parlare di un argomento discusso, anche se non a tema ma comunque argomento riconducibile al blog, parlandone non a titolo di news, ma come riassunto di una discussione importante fatto dopo qualche settimana. Leggilo!

Per il resto con il tempo ti sentirai sempre più sicuro su molti argomenti al punto di esprimere veramente le "tue" opinioni senza farti influenzare da ciò che leggi nei blog.

Continua a seguire il blog a breve sarà riorganizzato e aumenterò la frequenza degli articoli con ulteriori sezioni.

Ciao ed a presto

Lo spippolatore 29 maggio 2009 00:32  

Certo che continuo a seguire, grazie dei consigli, e se vuoi vieni a dare un occhiata nel mio, così magari ci scappa pure qualche consiglio "mirato"(o anche critica)....e poi magari mi dai qualche spunto con i tuoi commenti :P...ciao a presto

Pegasus001 30 gennaio 2011 17:24  

hahahaha meglio limitarsi a fare i blogger senza pretese

Posta un commento

Vuoi lasciare un commento sull'articolo?


Se hai gradito l'articolo considera di leggere anche i prossimi post ricevendo i feed e seguire questo blog risparmiando il tuo tempo! Per ulteriori informazioni guarda questo video di spiegazione

Altri articoli che potrebbero interessarti:

  © Blogger template The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP